Nel 2005, la prima edizione del Festival Europeo dell’Organo ha percorso l’antica strada romana Via Claudia Augusta e, con oltre 50 concerti di grandi interpreti, ha fatto risuonare una regione il cui fascino naturale e culturale è da secoli inesauribile fonte di ispirazione per numerosi artisti. Partito da Landsberg e Augsburg, dopo dieci settimane di spettacoli, il festival si è concluso nella città lagunare di Venezia con una settimana di concerti. Con oltre 10.000 spettatori, questo Festival Europeo dell’Organo ha fatto registrare uno strepi-toso successo.

Nel 2008 l’associazione Euro-Via-Festival “In cammino verso Roma” ha coordinato ed organizzato concerti d’organo solista ed organo in combinazione con voci e/o strumenti in ben dieci nazioni europee. Inaugurato all’inizio di Giugno in Baviera, il Festival ha attraversato in seguito le grandi città europee. Tra le città partecipanti – tutte caratteristiche in maniera differente per la storia europea – San Sebastian, Porto, Parigi, Toulouse, Monaco, Londra, Copenhagen, Gdansk, St. Florian/Linz, Venezia, Verona e Palermo.

L’ Euro Via Festival 2008 ha avuto il suo punto culminante con la settimana organistica a Roma, dove organizzatori, artisti e pubblico si sono incontrati per un vivace scambio musicale e culturale.

Oltre ad esibizioni di conclamati interpreti della scena organistica internazionale e di ensemble strumentali di grande livello, il Festival ha dato la possibilità di conoscere giovani talenti molto promettenti. Infatti, il secondo concorso di interpretazione organistico “Orgelwettbewerb-Landsberg”, il cui primo premio ha partecipato al “Cammino verso Roma”, è già stato, nel 2007, prezioso anticipo all’appuntamento del 2008.

Uno degli obiettivi dell’ Euro Via Festival è quello di offrire ai migliori studenti delle varie Accademie musicali europee la possibilità d’incontrarsi dando loro uno spazio affinché acquisiscano maggiore familiarità con le caratteristiche stilistiche delle varie culture organistiche nelle diverse regioni europee. Consente, inoltre, ai talenti emergenti di poter incontrare i più grandi organisti del mondo.

La musica ha sempre fatto sentire i propri effetti al di là delle frontiere linguistiche e nazionali, parlando al cuore degli uomini e contribuendo alla pace ed alla comprensione reciproca. La Chiesa è una delle istituzioni che nel corso dei secoli ha sviluppato una cultura musicale di altissimo livello e l’organo è stato lo strumento per eccellenza della Chiesa fin dai primissimi secoli. Inoltre, l’ Euro Via Festival ha cercato di promuovere l’Organo anche come strumento solista per le sale da concerto.

Il collegamento delle antiche vie di pellegrinaggio – lungo le quali si trovano chiese estremamente significative per il patrimonio storico-artistico e strumenti di straordinaria qualità – con la potenziale esperienza che un Festival itinerante trae dallo scambio vitale tra artisti, organizzatori e pubblico – rappresenta un ulteriore passo verso il completo superamento delle frontiere europee!

Alla luce del grande successo ottenuto nel 2008, l’ Euro Via Festival si accinge a proseguire il proprio cammino nella stagione 2009/2010!

I miei più sinceri ringraziamenti a tutti quegli organizzatori ed artisti che, con la loro intuizione nel concepire questo grande Festival europeo, lo hanno reso possibile con ben due anni di intenso lavoro preparatorio.
 

Johannes Skudlik
Direttore artistico
www.johannesskudlik.de

velauf2

Preview 2011 - 2012